VIAGGI AUTO: i consigli dell’Unc UMBRIA per un ceck pre-partenza

rottamazione auto

Molti italiani scelgono di viaggiare in auto durante le vacanze. Ecco il decalogo dell’’Unione Nazionale Consumatori sul controllo dell’auto prima di partire

“Bisognerebbe viaggiare comodi, ma soprattutto sicuri con ogni mezzo. E per quel che riguarda l’auto dipende solo da noi! Quindi non scordate di farla revisionare prima di partire”. Ad affermarlo è Raffaele Caracciolo, esperto di automotive dell’Unione Nazionale Consumatori, che ha stilato un vademecum su cosa è bene far controllare prima del viaggio.

“L’auto è di gran lunga il mezzo preferito dagli italiani per gli spostamenti nel periodo di vacanza -continua Caracciolo-  ma è un bene complesso, che integra sottosistemi con varie tecnologie, che hanno un proprio ciclo di vita e che può essere abbreviato da una guida sconsiderata o da carente manutenzione. E’ consigliabile, quindi, far eseguire una diagnostica da parte di un’officina autorizzata che può mettere in evidenza aree critiche per intervenire prima che si manifestino conseguenze che possono rovinare la vacanza”.

Risparmiare sulla prevenzione può costare molto caro, e avere un’officina di sicuro affidamento può fare la differenza. Ecco alcuni consigli dell’Unc:

  1. Controllate il livello dei liquidi e dei lubrificanti
  2. Verificate la funzionalità delle luci e degli stop
  3. Controllate la scadenza del tagliando e della revisione
  4. Se la batteria ha oltre 4-5 anni, cambiatela senza esitazione
  5. Accertatevi del funzionamento dell’aria condizionata
  6. Appurate lo stato degli pneumatici

“Ricordate, inoltre, di non partite senza un valido servizio di soccorso stradale, spesso compreso nel prezzo dell’assicurazione RCA, ma verificate che il servizio scelto sia abilitato a operare in Italia e in Europa se pensate di andare all’estero” conclude Caracciolo.