VACANZA ROVINATA: COSA FARE?

hotel-420260_1280

Ritardi aerei, strutture alberghiere fatiscenti e bagagli smarriti, sono solo alcuni dei disagi più comuni denunciati dai consumatori al rientro dalle vacanze.

Per ottenere il risarcimento dei danni subiti, una volta rientrati dalle ferie si hanno 10 giorni lavorativi per inviare un reclamo con richiesta di rimborso a mezzo lettera raccomandata A.R., indirizzata all’agenzia di viaggi, al tour operator e per conoscenza alla nostra Unione Nazionale Consumatori. Inoltre è sempre bene conservare il catalogo, la documentazione di viaggio e tutto ciò comprovi l’eventuale inadempimento del tour operator, se si tratta di un “viaggio tutto compreso”.

Per richiedere la consulenza dei nostri esperti è possibile accedere all’apposito sportello “Vacanza rovinata”, disponibile in home page del sito www.consumatoriumbria.it.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *