Ecobonus: le detrazioni per il 2015

bonus

Anche nel 2015 sarà possibile usufruire delle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Merito della proroga prevista con la Legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014), che ha introdotto anche qualche novità rispetto agli anni passati. Rispetto agli altri anni, quest’anno si può chiedere la detrazione del 65% anche per l’installazione di schermature solari, come tende e chiusure oscuranti, fino a 60 mila euro.

Può usufruire del bonus anche l’installazione di impianti per la climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili. Per questo tipo di interventi la spesa massima agevolabile ammonta a 30 mila euro.

La detrazione è stata confermata per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e per la messa in sicurezza antisismica degli edifici (prime case o edifici industriali) che si trovano nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2 ex DPCM 3274/2003), per un massimo di spesa pari a 96.000 euro.

Per avere maggiori informazioni sul tema consigliamo di consultare il sito dell’Enea: efficienzaenergetica.acs.enea.it dove è possibile trovare tutte le risposte su detrazioni fiscali per i lavori di riqualificazione energetica, obblighi di legge e scadenze.

 

 

* Articolo pubblicato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Umbria denominato: informazione ed assistenza ai consumatori ed agli utenti 2013 – 3° intervento con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *