Convegno: l’affidamento condiviso nelle applicazioni giurisprudenziali a nove anni dalla entrata in vigore della legge n. 54 2006

affido condiviso
Locadina evento 24 07 2015 padri separati affido condiviso: l’affidamento condiviso nelle applicazioni giurisprudenziali a nove anni dalla entrata in vigore della legge n. 54 2006
Evento formativo accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia ai fini della formazione professionale continua (3 CF – Area diritto di famiglia e diritto minorile).
Ad ormai 9 anni dall’entrata in vigore della legge n. 54 del 2006, siamo in presenza di due diverse scuole di pensiero: una considera la norma ampiamente applicata, l’altra definisce la 54 “la legge tradita”.
Dov’è la verità?
Monitoraggi, ricerche ed analisi critica della giurisprudenza, di merito e di legittimità, per verificare l’applicazi one della norma, anche alla luce delle novelle introdotte col Decreto legislativo n. 154 del 2013…
Data: 24 Luglio 2015 – Ora 15.00/18.00 – presso Regione Umbria – Piazza Italia, Perugia
(partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria entro il 23.07 all’indirizzo segreteria@consumatoriumbria.it)
15.00 Registrazione partecipanti
15.30 Damiano Marinelli – presentazione del convegno e progetto di ascolto genitorialità
16.00 Luciano Natale Vinci – il contesto normativo e giurisprudenziale di riferimento
17.00 Fabio Nestola – l’affidamento condiviso: tra applicazione disomogenea e strategie di deroga
18.00 Tavola rotonda con i partecipanti – Chiusura lavori
– Prof. Avv. Damiano Marinelli – Presidente Unione Nazionale Consumatori Umbria, docente universitario
– Avv. Luciano Natale Vinci – Avvocato del foro di Matera, esperto della materia, Cultore di diritto privato presso l’Università telematica E – Campus
– Dott. Fabio Nestola – Presidente della Federazione Nazionale Bigenitorialità, già membro Direttivo Nazionale della rete educativa FIORE (Federazione Italiana Organismi e Reti Educative, Forum Nazionale del Terzo Settore) Responsabile per le politiche dell’infanzia – Direttore Centro Studi ECPAT, network internazionale a tutela dell’infanzia con sede centrale a Bangkok – 76 sedi nel mondo, ECPAT agisce su mandato ONU (ECOSOC) – membro Comitato Scientifico Centro Studi antiviolenza “Giasone”, Roma – portavoce nazionale Stati Generali Giustizia Familiare

 

In collaborazione con: progetto MEDI@ZIONE: Laboratori di sostegno alla genitorialità nelle scuole – Sportello di Ascolto genitorialità UNC / Reg. Umbria – (coordinatori psicologo dott. Simone Casucci – sociologo dott. Emanuele Principi, anche giudice onorario del Tribunale per i minorenni dell’Umbria).
Locadina evento 24 07 2015 padri separati affido condiviso
* Articolo pubblicato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Umbria denominato: informazione ed assistenza ai consumatori ed agli utenti 2013 – 3° intervento con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico
 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *