Ancora più difesi

difenditi-glow
L’Unione nazionale consumatori Umbria e il Cesvol di Perugia hanno stipulato una convenzione di grosso interesse per la cittadinanza. Infatti, partendo da collaborazioni che si sono concretizzate negli anni, con grande soddisfazione, anche con l’attivazione comune di sportelli informativi, eventi seminariali e con l’elaborazione di un volume nel 2013,  edito dalla casa editrice Cesvol e che ancora oggi riscuote grande successo (può essere scaricato gratuitamente su www.consumatoriumbria.it), l’Unc sarà da oggi presente nelle sedi messe a disposizione dal Cesvol (Città di Castello, Marsciano, Foligno, Spoleto, Castiglione del Lago, Assisi, Gubbio) per essere a disposizione con i suoi esperti, per una prima informazione gratuita rispetto alle seguenti tematiche:
– adeguata informazione sui diritti del consumatore (es. clausole vessatorie e contrattualistica, pubblicità ingannevole, telefonia, gas, energia);
– sicurezza, usura e antiraket;
– mediazione sociale e scolastica (bullismo), ed interventi mirati alla genitorialità;
– risarcimento danni (es. vacanze rovinate, ecc.);
– tutela contro le truffe;
– rapporti e tutela con le Banche e Assicurazioni (finanziamenti, investimenti, promotori fraudolenti, anche calcolo usura ed anatocismo);
– diritti e tutela del malato (es. risarcimento da danno medico, ecc.);
-accesso alla giustizia, conciliazione paritetica e mediazione;
– sostegno al commercio equo e solidale e costituzione gruppi di acquisto;
– sicurezza dei prodotti e dei servizi, sicurezza alimentare, tutela dell’ambiente;
– qualità dei servizi e trasparenza delle tariffe.
http://www.pgcesvol.net/sites/default/files/news/allegati/wc%208%20giugno%202015.pdf
Si può prenotare una consultazione presso la segreteria del Cesvol o al Unc al numero 075.5736035 o per e-mail a cesvol@consumatoriumbria.it (portale www.consumatoriumbria.it).
* Articolo pubblicato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Umbria denominato: informazione ed assistenza ai consumatori ed agli utenti 2013 – 3° intervento con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico
 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *