Chi Siamo

Siamo i primi

 

L’Unione Nazionale Consumatori (UNC) è la prima associazione di consumatori in Italia. La sua fondazione risale al 1955 ad opera di Vincenzo Dona (1930-2006), riconosciuto pubblicamente come il fondatore del consumerismo italiano.

UNC è associazione indipendente da partiti politici e sindacati e ha come finalità esclusiva la tutela e la rappresentanza dei consumatori, perseguite attraverso la proposta di nuove e l’attività di assistenza, informazione, educazione e orientamento rivolta ai cittadini attraverso i nostri sportelli.

UNC è membro del CNCU, il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli utenti, presso il Ministero dello sviluppo economico. E’ associazione di promozione sociale approvata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Inoltre UNC è ufficialmente notificata alla Commissione Europea come associazione di consumatori in Italia. UNC è membro di Consumers’ International, di Consumers’ Forum e del Centro di Studi Giuridici sui Diritti dei Consumatori.

Striscia la notizia

UNC Umbria: è iscritta all’albo delle Associazioni dei Consumatori e Utenti riconosciute dalla Regione Umbria.

SEDI: la sede dell’UNC regionale è in Via XX settembre n. 27 – 06121 Perugia. Per conoscere le altre Sedi attive nella Regione Umbria, vedere “dove siamo”.

RISULTATI: grazie al nostro impegno ultra cinquantennale sono state approvate le prime leggi a tutela dei consumatori (dalla legislazione sul peso netto alle norme sulla sicurezza alimentare, dalla classificazione dei tessili alle norme sui prodotti elettrici) fino alla class-action (art. 140-bis Codice del Consumo). E’ stata proprio l’UNC a ottenere, nel 2013, la storica sentenza (Tribunale di Napoli) che perla prima volta in Italia ha accolto la class-action di una associazione di consumatori.

TRASPARENZA: L’UNC è associazione riconosciuta dal Codice del Consumo ed iscritta nel CNCU presso il Ministero dello Sviluppo economico. Non svolge attività di promozione o pubblicità commercialesu beni o servizi prodotti da terzi, pertanto ogni nostra attività è finalizzata esclusivamente ad accrescere l’informazione talvolta con iniziative volte ad esplicitare le caratteristiche di prodotti e/o servizi così favorendo un miglioramento dell’educazione, quale diritto fondamentale dei consumatori, ai sensi dell’art. 4, comma 2, del Codice del Consumo. Nel rigoroso rispetto di quanto previsto dal Codice del Consumo, infatti l’Unione Nazionale Consumatori ritiene che una attività di serio dialogo con il mondo dell’impresa sia strumentale ad una moderna ed efficace tutela dei consumatori. Detta relazione può concretizzarsi in protocolli di intesa che hanno per fine esclusivo l’interesse dei consumatori, è ispirata al principio dell’indipendenza dell’Unione Nazionale Consumatori che pur non accettando alcun tipo di condizionamento, ritiene che l’azione di chi difende i consumatori non debba essere inutilmente aggressiva o esageratamente mediatica.

Video: attività… cose da non credere!!

Video: tutela e comunicazione… ancora… cose da non credere!!

 

***

Esempio di tutela del consumatore

Informazione e denuncia targati UNC

Striscia la notizia: pagamenti non dovuti bollette e dolori 

 

Moduli del consumatore – informati e difenditi !

Prontuario dei consumatori UNC UMBRIA

Formulario RECLAMO del consumatore

Proposta per applicazione 461

Domanda MEDIAZIONE cciaa PG

Modulo Reclami Base ENERGIA

Formulario telefonia CORECOM

Formulario conciliazione paritetica TELECOM

***

Note rispetto alla Legge Regionale 17/2014

Ex art. 1 della Legge Regionale n. 17/2014, la Regione Umbria (e in coerenza l’Unione Nazionale Consumatori Umbria) persegue le seguenti finalità:

a) la tutela della salute dei consumatori e utenti;

b) la tutela degli interessi economici e giuridici dei consumatori e utenti, nonché il loro diritto a un’adeguata informazione e a una corretta pubblicità, anche per promuovere lo sviluppo di un rapporto più consapevole e influente con gli attori della produzione, della distribuzione e dei servizi;

c) la promozione dell’educazione al consumo critico, responsabile e consapevole;

d) il miglioramento della sicurezza e della qualità dei prodotti e dei servizi;

e) la valorizzazione dell’associazionismo libero, volontario e democratico tra i consumatori e gli utenti;

f) la partecipazione del consumatore e utente nello sviluppo sostenibile e solidale dell’economia e della società regionale, in particolare nel percorso della responsabilità sociale d’impresa.

La stessa Regione Umbria nel rispetto del principio di sussidiarietà, con il coinvolgimento delle associazioni iscritte nel Registro regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti (dunque con l’
Unione Nazionale Consumatori Umbria), in particolare:

a) riconosce le associazioni dei consumatori e degli utenti quali soggetti negoziali dei diritti disponibili dei consumatori ed utenti, nei limiti e nei termini della legislazione nazionale e regionale, e ne sostiene il funzionamento e le attività;

b) promuove, ai fini dell’attuazione delle disposizioni di cui all’ articolo 2, comma 461 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, il coinvolgimento delle associazioni dei Consumatori;

c) favorisce, d’intesa con le autorità scolastiche, la realizzazione di percorsi di formazione e di aggiornamento professionale per gli insegnanti e di educazione al consumo consapevole per i giovani in età scolare;

d) favorisce percorsi di aggiornamento sulle materie attinenti la tutela dei consumatori e degli utenti, destinati agli enti pubblici e alle associazioni dei consumatori e degli utenti;

e) favorisce la correttezza e l’equità dei rapporti contrattuali e promuove la conciliazione per la soluzione delle controversie, anche favorendo l’organizzazione di servizi di informazione e supporto per i consumatori e per gli utenti da parte delle associazioni dei Consumatori;

f) promuove iniziative di contrasto al carovita;

g) promuove la diffusione di pratiche di consumo orientate al rispetto di valori ambientali ed etici;

h) promuove gli interventi a favore dei prodotti di qualità del territorio, valorizzando in particolare i prodotti stagionali e di filiera corta;

i) promuove attività di studio, ricerca e analisi in materia di consumerismo.

L’Unione Nazionale Consumatori Umbria, ex art. 2 della L.R. 17/2014, possiede i seguenti requisiti:

a) costituzione per scrittura privata registrata da oltre due anni, ordinamento a base democratica con organi eletti dagli iscritti e tutela dei consumatori e degli utenti quale scopo esclusivo, senza fini di lucro;

b) effettiva rappresentatività sociale;

c) strutturazione regionale e decentrata sul territorio regionale;

d) svolgimento di un’attività continuativa sul territorio regionale da oltre due anni;

e) titolarità di un sito internet, costantemente aggiornato;

f)  i suoi rappresentanti legali non hanno subito alcuna condanna passata in giudicato in relazione all’attività dell’associazione medesima e gli stessu non hanno i qualifiche di amministratore di ente locale o di altre amministrazioni pubbliche, o di società a partecipazione pubblica che gestiscono servizi pubblici, né sono membri di organismi direttivi di partiti politici o organizzazioni sindacali, né di imprenditori o di amministratori di imprese di produzione e servizi in qualsiasi forma costituite, per gli stessi settori in cui opera l’associazione.

Il presente sito internet, ex art. 2 co. 9 della L.R. 17/2014, è costantemente aggiornato e riporta informazioni concernenti i servizi offerti, l’organizzazione ed il funzionamento dell’associazione.


brochure consumatori_medi@zione1_preview